Come aprire un e-shop di abiti da sposa

Un negozio di abiti da sposa vende principalmente abiti e accessori alle future spose. Se hai deciso di avviare la tua attività di negozio di abiti da sposa sul web, segui questi semplici suggerimenti, considerato che spesso una ragazza cerca un abito da sposa economico.

 

Pianifica la tua attività

Un prima cosa da fare come imprenditore virtuale è organizzare la tua attività.  Così facendo potrai mappare le specifiche della tua attività e potrai dare delle risposte ad alcune incognite. Alcuni argomenti importanti da considerare sono:

  • Quali sono i costi iniziali e correnti?
  • Qual è il tuo mercato di riferimento?
  • Quanto puoi addebitare ai clienti?
  • Come chiamerai la tua attività?

Considera che tutto per te sarà altamente tecnologico, perché la vendita sarà fatta con un sito e con un PC piuttosto che di persona.

 

Qual è il mercato di riferimento?

Il mercato di riferimento può teoricamente essere qualsiasi gruppo socioeconomico, dal momento  la maggior parte delle spose preferisce indossare un abito speciale per questa occasione altrettanto speciale. Da venditore quindi dovrai scegliere quale tipo di sposa soddisfare e come offrire il migliore servizio.

 

Il guadagno

Un negozio di abiti da sposa guadagna parecchio pur vendendo sul web. Anzi i suoi incassi aumentano perché,  se la sposa si trova bene, tenderà a consigliare alle sue amiche di fare lo stesso. Il tutto considerato che vendendo online dovrai avere prezzi molto più concorrenziali rispetto a quelli dei comuni atelier.

Il costo medio di un abito da sposa è di circa mille euro, ma è noto che le spose spendono anche molto di più. Quindi regolati tu in base al tipo di clientela che vuoi accontentare.

Quindi quanto profitto può realizzare un'attività di e-commerce di abiti da sposa? I guadagni al dettaglio sono sostanziali nelle vendite di vestiti matrimoniali da web. Il costo all'ingrosso di un abito da sposa è in genere il doppio del costo dei materiali grezzi e il prezzo al dettaglio è in genere il doppio di quello dei costi all'ingrosso. Quindi un vestito che costa 500 euro dal fornitore potrebbe essere facilmente venduto a 1.000 all'ingrosso e 2.000 in un negozio. Seguendo questo schema scegli tu prezzi convenienti ma che ti facciano ugualmente ottenere i tuoi ricavi.

Se poi vuoi rendere più redditizia la tua attività dagli accessori alla sartoria agli abiti formali autunnali, ci sono molti modi per attirare una vasta gamma di clienti in un negozio online. Dunque un e-commerce di abiti da sposa potrà pensare anche di ingrandire la propria attività da questo punto di vista.