Convertire Mkv to Avi con Movavi

Di formati video ne conosciamo davvero tanti ma negli ultimi tempi sul Web il formato Mkv, diminutivo di Matroska, è divenuto uno dei più apprezzati per la condivisione di video online, soprattutto se in HD e con la presenza di tracce audio e sottotitoli al suo interno.

Non è altro che un contenitore (tipo AVI, per intenderci), e non un formato. Questo significa che all'interno di un video MKV possono stare diversi formati, sia audio che video, come Divx, Xvid, H264 per il video, e Ac3, mp3, AAC e altri per l'audio. 
E' in grado ospitare anche i sottotitoli, che possono essere a piacimento mostrati o nascosti

Trattandosi di un formato grazie al quale è possibile riprodurre file di ottima qualità, spesso purtroppo i video in Mkv sono decisamente pesanti (possono arrivare addirittura a 4 GB in caso di lunga durata del file) e di conseguenza risultare pesanti per il dispositivo che dovrà riprodurli e poco fluidi nella loro visualizzazione.

Ecco allora che la necessità è sempre più spesso quella di conservare in gran parte la qualità di questo formato pur rendendo il file meno pesante e leggibile da qualsiasi dispositivo disponga di un player video. Convertire Mkv to Avi con Movavi diventerà per tutti un gioco da ragazzi permettendo di ottenere video di ottima qualità e ricchi di contenuti in un formato decisamente diffuso sia su dispositivi Windows che Apple.

Per convertire Mkt to Avi con Movavi tutto quello che sarà necessario fare è innanzitutto raggiungere il sito ufficiale di Movavi per scaricare il programma di conversione disponibile in due diverse versioni sia per gli utenti Windows che per quelli che posseggono un Mac. L’installazione sul proprio pc dura solitamente pochissimi istanti. Una volta terminata, sarà possibile lanciare il programma che trovi qui.

A questo punto entriamo nel vivo della conversione di file Mkv. Una volta aperto il programma Movavi basterà cliccare su “Aggiungi File” e sulla successiva voce del sottomenu “Aggiungi Video”. Dopo aver trovato il video Mkv da convertire ed aver cliccato su “ok” per confermare l’aggiunta, scegliere come destinazione “Video” e successivamente “Avi”. Ora è necessario cliccare su “Salva in” per scegliere la destinazione del video dopo la conversione e cliccare “Converti” non appena si è pronti per iniziare il processo. Chi possiede un dispositivo Windows con grafica CUDA oppure Intel® avrà la possibilità di convertire ancora più velocemente esattamente come coloro che decideranno nella conversione di non modificare alcun codec: in questo modo Movavi garantisce conversioni veloci e sicure grazie all’innovativa tecnologia SuperSpeed.